Piccoli Fuochi Fatui

Nell’antichità si ritenevano la dimostrazione dell’esistenza dell’anima. Alcune popolazioni nordiche invece credevano che seguendoli si trovasse il proprio Destino. In Danimarca e Finlandia, invece, i fuochi fatui erano associati alla presenza di un qualche tesoro sepolto nelle profondità del terreno o di una palude.

I PFF (Piccoli Fuochi Fatui) sono incontri, performance, prove aperte e accadimenti fugaci, visioni private per piccoli gruppi di spettatori, nel tentativo di proporre un’alternativa culturale e una fruizione differente, attraverso eventi che difficilmente si ripeteranno.

Tutti i Piccoli Fuochi Fatui avranno luogo presso il Teatrino Fontana di via Volturno 19 a Legnano, sede operativa dell’associazione culturale RadiceTimbrica Teatro. L’ingresso è riservato ai soci. E’ possibile sottoscrivere la tessera associativa annuale all’ingresso con un contributo di 5 euro. 

SABATO 10 NOVEMBRE ore 18.30 e ore 21.00
DOMENICA 11 NOVEMBRE ore 18.00 e ore 19.30
SIBILANDO IL NERO
esperienza contemplativa di RadiceTimbrica Teatro e Roberto Venegoni
I versi di Giovanni Pascoli armonizzati per quattro voci spazializzate che interagiscono con le immagini di nebbia del fotografo Roberto Venegoni, in un suggestivo allestimento riservato a piccoli gruppi di spettatori.

con Anna Lidia Molina, Chiara Savoia, Cinzia Chiodini, Luca Colombo.

SABATO 3 e DOMENICA 4 NOVEMBRE  dalle ore  18.30 alle 20.30
PIANETA GIORNO
installazione sonora di Maurizio Misiano
Pianeta Giorno è uno spazio-momento allestito con elementi materici volatili, audio generativo e immagini modificate, pronto per essere perturbato dalla presenza di chi lo visita. La creazione di questo ambiente “sensibile” invita a cogliere la bellezza della coincidenza tra sguardo e presenza.  Le video-proiezioni non lineari, non sincronizzate con il suono consentono di sperimentare uno sguardo “alieno” su immagini quotidiane, rimandando di continuo al successivo tentativo affinché si realizzi una condizione appropriata alle nostre attese.
Non sappiamo quanti furono i tentativi, e non credo neppure sia corretto attribuirgli un valore, perché si realizzassero le condizioni che hanno portato la vita sul nostro pianeta, personalmente non ho una teoria a proposito. Questo progetto vuole solo essere un invito a ragionarci un po’ su.

Maurizio Misiano è  sound designer-artista multimediale, diplomato  presso l’Istituto Europeo di Design di Milano (IED).  Quello che più caratterizza i suoi lavori sono la continua ricerca e la voglia di sperimentare forme ibride di linguaggio tra arte e tecnologia.

 

SABATO 20 OTTOBRE ore 16
CONCERTO PER VIOLA E PENNARELLO
concerto performativo d’interazione 
di Chiara H. Savoia, con Diego Maffezzoni alla viola e sound design di Maurizio Misiano – allestimento a cura di Cinzia Chiodini e Luca Colombo
Un concerto che si svolge su un grande foglio bianco. Il tono caldo di una viola solista è intervallato e intersecato da un ambiente sonoro creato da un sound designer. I suoni si sposano tra loro, portano lontano. Hai in mano un pennarello, sei libero di lasciare una traccia, silenziosa o visiva. Non vi sono limiti di età per partecipare. Non ci sono palchi o barriere tra chi sta suonando e chi sta disegnando, c’è una totale condivisione armonica. Il foglio diventa come una grande mappa, un percorso cominciato dal vuoto e riempito, come per gioco, dalle sensazioni che ci lascia la musica. Puoi sederti ad ascoltare. Oppure puoi togliere le scarpe, avvicinarti e disegnare la musica. Per tutti. Grandi e piccoli.

 

archivio dei piccoli fuochi fatui